Come abbiamo cominciato

Da diversi mesi stavamo pensando a come organizzarci al meglio per continuare l’esperienza del nostro giornale “La Gazzetta del Cocomero”.
Non ce ne sarebbe stato bisogno se ci fossimo preoccupati solo di far scrivere i bambini al fine di realizzare una pubblicazione.
Al contrario abbiamo sempre pensato che fare un giornale a scuola volesse dire occuparsi non solo del suo contenuto ma anche di come farlo leggere ad altri (cioè delle copie da fotocopiare, degli indirizzi degli abbonati da registrare per poi stampare le etichette adesive da incollare sulle buste, dell’acquisto dei francobolli per poterlo spedire, della tenuta di un bilancio delle entrate e delle uscite).

Abbiamo pensato a come risolvere i problemi che ci si sono presentati nel tempo ragionando molto su quale fosse la soluzione migliore: se quella di costituirci in un Comitato o quella di formare un’associazione di volontariato.
Finalmente, dopo aver studiato diverse ipotesi ed aver incontrato persone competenti che ci hanno aiutato, abbiamo capito che la forma ideale per quello che avevamo intenzione di fare era quella di un’associazione di Promozione Sociale senza scopo di lucro.
Abbiamo studiato dei modelli di statuto e abbiamo provato ad adattarne uno alle nostre esigenze, che sono quelle di promuovere e valorizzare la cultura dell’infanzia, soprattutto attraverso:
– la pubblicazione del giornale “La Gazzetta del Cocomero” e dei suoi supplementi;
– l’organizzazione di incontri, riunioni, seminari, convegni, assemblee su tematiche relative all’infanzia;
– la valorizzazione di iniziative di solidarietà e di cittadinanza attiva;
– ogni altra attività utile per il perseguimento degli scopi sopra citati.
Quindi in dicembre ci siamo trovati noi insegnanti del Comitato di Redazione della Gazzetta del Cocomero (Patrizia Angeloni, Cora Garozzo, Chiara Gessi, Antonio Giubelli, Lorella Liverini, Mauro Presini, Laura Soavi) insieme ai cinque attuali rappresentanti dei genitori nel Consiglio di Interclasse (Katia Minghini, Rodolfo Grechi, Chiara Nanni, Roberta Migliore, Angela De Luca) e abbiamo concordato l’Atto Costitutivo e lo statuto dell’Associazione che abbiamo chiamato semplicemente “I bambini del Cocomero”.
Abbiamo stabilito gli incarichi provvisori che, fra un anno, verranno sottoposti a votazione dell’assemblea: attuale presidentessa è Roberta Migliore, vicepresidente è Rodolfo Grechi, tesoriera è Chiara Nanni e segretario è Mauro Presini.
Gli altri componenti del Consiglio Direttivo sono Patrizia Angeloni, Lorella Liverini e Laura Soavi.
Il 10 gennaio 2017 c’è stata la registrazione dell’Associazione all’Agenzia delle Entrate e nei giorni successivi l’apertura di un nostro conto corrente bancario.
Su questo blog e sulla pagina Facebook vi aggiorneremo sulle nostre iniziative e vi chiederemo di diffonderle.
Comunque la pensiate, grazie per la partecipazione e la diffusione.

Chiara, Laura, Lorella, Mauro, Patrizia, Roberta, Rodolfo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...