Archivi tag: Associazione

I soci onorari sono i bambini

Sabato 6 maggio scorso, nel cortile della scuola primaria “Bruno Ciari” di Cocomaro di Cona, si è svolta la cerimonia di consegna delle tessere di socio onorario dell’Associazione di Promozione Sociale “I bambini del cocomero”.
Il consiglio direttivo dell’associazione ha scelto di conferire il titolo di “socio onorario” a tutti i bambini e le bambine della scuola perché sono loro i protagonisti ed i destinatari delle iniziative dell’associazione, che sono: la pubblicazione del giornale “la Gazzetta del Cocomero” e dei suoi supplementi, l’organizzazione di assemblee, incontri, seminari su tematiche relative all’infanzia e la valorizzazione di iniziative di solidarietà e di cittadinanza attiva.  Continua a leggere I soci onorari sono i bambini

I supplementi della Gazzetta

Se nella ‘Gazzetta del Cocomero’ il canale comunicativo privilegiato è quello della parola, la grande creatività artistica e dei bambini e delle bambine si esprime al meglio in un’altra pubblicazione: il calendario.
Da cinque anni realizziamo calendari ideati e realizzati di volta in volta seguendo una trama, un filo conduttore che si rifà alla progettualità del plesso (la fantasia, i sensi, il viaggio…), e concepiti in modo che tutti i bambini e le bambine della scuola, a rotazione, possano veder pubblicato il proprio elaborato nell’arco dei cinque anni del loro percorso alla scuola primaria. 
Continua a leggere I supplementi della Gazzetta

Il conto corrente

Credo che per i bambini questa iniziativa sia un’opportunità meravigliosa per sviluppare le loro capacità espressive a 360 gradi. 
L’apertura di un conto corrente per l’associazione è fonte di molteplici vantaggi, il primo dei quali è sicuramente il fatto che l’associazione è raggiungibile anche dall’esterno della scuola.  Continua a leggere Il conto corrente

Il bilancio della Gazzetta

Oltre ai contenuti da inserire, dall’anno scorso abbiamo riproposto agli alunni più grandi di classe quinta di occuparsi del lato gestionale del giornalino.
Questo significa non solo predisporre la campagna e la raccolta abbonamenti, ma anche curare e redigere il vero e proprio bilancio della “Gazzetta del cocomero”, sia settimanale che conclusivo.
Come insegnante posso dire che si è rivelata un’occasione molto interessante per fare matematica in modo concreto ed operativo sul campo: è il “sapere agito” di cui si parla spesso ultimamente nella scuola.  Continua a leggere Il bilancio della Gazzetta

La Gazzetta

Fondata nel 1992 dal maestro Mauro Presini e da Andrea Ghetti, Caterina Rossi, Elisa Frignani, Francesco Casini, Lorenzo Dalla Muta, Luca Rubbi, Nicola Forlani, la “Gazzetta del Cocomero” è un giornale scritto e disegnato dai bambini e dalle bambine della scuola elementare “Bruno Ciari” di Cocomaro di Cona.
È un giornale autoprodotto cioè esce regolarmente per il ventiquattresimo anno grazie al solo contributo di tutti coloro che si abbonano o che lo comprano; anche quest’anno scolastico usciranno quattro numeri di venti pagine ciascuno.  Continua a leggere La Gazzetta

SOCIalizzazione

L’idea era quella di dare una forma riconosciuta all’esperienza ormai più che ventennale della “Gazzetta del cocomero“; l’abbiamo sviluppata tra insegnanti e genitori rappresentanti di classe, approfittando degli incontri che periodicamente si tengono per i consigli di interclasse.
Per tale motivo i soci fondatori sono i cinque genitori rappresentanti del Consiglio di Interclasse nella scuola “Bruno Ciari” di Cocomaro di Cona e i sei insegnanti del comitato di redazione de “La Gazzetta del cocomero”.
Continua a leggere SOCIalizzazione

I bambini del cocomero

La denominazione “I bambini del Cocomero” vuole mettere insieme due parole che, in diverso modo, descrivono la speranza di un futuro diverso: il “COCOMERO” che rappresenta per Linus, l’amico di Charlie Brown, le belle sorprese che possono arrivare per chi ci si crede (cfr. “The great pumpkin” tradotto da Oreste del Buono con “Il grande Cocomero”) e i “BAMBINI” che sono essi stessi il futuro e che, se si sentono ascoltati e valorizzati, possono anche imparare a progettarlo insieme, a partire dal proprio contesto.

Continua a leggere I bambini del cocomero